Chakra della Gola

Per VISHUDDA (il suo nome in Sanscrito, antichissima lingua dell’India,  significa “purificazione”) si usano Cristalli AZZURRI  sulla GOLA e BLU sul TERZO OCCHIO. 

LA PIETRA DI BASE è l’AGATA DAL PIZZO BLU.

Il COLORE AZZURRO è fresco, elettrizzante, energia di pulizia. La LUCE AZZURRA è abbinata alle qualità della DEA, del DIVINO FEMMINILE che scioglie e purifica. La profonda Forza e Volontà Divina scendono e si manifestano attraverso l’espressione del centro della gola. 

L’AZZURRO raffredda qualsiasi infiammazione o “energia rossa”, quindi perfetto per gli stati febbrili, processi infiammatori e rabbia.

L’AZZURRO è abbinato alla VERITÀ e all’INTUIZIONE.

Il COLORE BLU veniva creato nel mondo artistico con la polverizzazione del Lapislazzuli e dell’Azzurrite. La particolare frequenza del BLU, luce fredda, ha come qualità la CALMA, la LEGGEREZZA e la FLUIDITÀ. 

Il BLU stimola l’attenzione, l’introspezione ma in uno stato di PACE PROFONDA e di EQUILIBRIO. 

Il BLU è abbinato al silenzio e alla serenità, al mistero e alla magia. 

Il BLU e l’AZZURRO sono simboli di PUREZZA. Sono associati al cielo ed al mare e quindi collegati all’infinito e alla profondità, al contatto con il Divino, con il Tutto, con l’Universo. 

La quinta RUOTA DI CONSAPEVOLEZZA  è conosciuta come il Chakra dell’artista. È il centro dell’espressione di ciò che arriva da sotto come sentire (emozioni del cuore) e da sopra come verità (visione del terzo occhio), di ciò che si pensa e si sente come emozione. Situato all’altezza della gola e centro della laringe è fisicamente collegato alla bocca, alle corde vocali, alle orecchie, e alla tiroide. Governa la manifestazione dell’espressione personale attraverso il suono, trovare la propria voce e quindi COMUNICAZIONE e ASCOLTO. L’azzurro arriva nei polmoni quando ci sono ferite e deve fare pulizia: tosse secca, bisogno di spazio e di aria, uscire dalla gabbia. Tutto ciò che non esprimiamo diventa muco, energia ferma.

E’ il primo chakra dove possiamo entrare in contatto con gli “esseri superiori”.

Il Chakra della Gola controlla la parola, l’udito, la comunicazione, l’auto-espressione, la grazia e l’ascolto del Sé Superiore. Questo chakra ci sprona a trovare il nostro “SÈ”, a comunicarlo attraverso la nostra creatività e ad usare la forza creativa delle nostre emozioni superiori per espandere la nostra coscienza.

La FORZA CREATIVA è un diritto di nascita ed il 5° chakra è l’espressione della nostra  Voce e Forza Creativa e quindi dell’ABBONDANZA, perché con le belle e buone parole/suoni creiamo vibrazioni che attirano magicamente le cose buone. A questo proposito l’importanza di BENE-DIRE ogni cosa per creare GOOD VIBES!!!

Il simbolo che lo rappresenta è un loto che ha 16 petali (1+6=7 = il numero dell’analisi, della comprensione, della conoscenza, della consapevolezza della meditazione. Il numero 7 dirige una focalizzazione interiore che è vitale per la creatività per far germogliare e per comunicare il nostro SÈ più profondo ed onesto con gli altri e con gli esseri superiori. La sfida del numero 7 si trova nelle difficoltà procurate dal disagio con le nostre sensazioni interiori che non possono essere espresse. Il numero 7 ci sprona ad andare dentro di noi e ad unirci ai nostri pensieri ed emozioni per trovare un’espressione creativa. Il 16 è anche 4 volte 4. IL 4 è la MANIFESTAZIONE E IL 16 è il rendersi conto di SE’, AUTOCOSCIENZA

L’Elemento  è l’ ETERE, il  SUONO, la VIBRAZIONE.  Il quinto chakra è il primo chakra che è governato dai nostri sensi superiori. Ci permette di focalizzarsi sui membri del Regno Angelico. Ci mette in contatto con il VUOTO interiore, con il Silenzio Interiore, con l’ASCOLTO interiore.

Il Senso è l’UDITO. Proprio come noi dobbiamo imparare ad ascoltare il nostro SÈ INTERIORE, dobbiamo imparare anche ad “ascoltare” gli altri. 

L’Orientamento è l’auto-espressione equilibrata a tutti i livelli. Dire e ascoltare la Verità. 

Il Demone è la BUGIA. Il mentire, l’esprimersi in modo violento, il criticare tutto e tutti, l’occultare il proprio sentire o subire l’arroganza e l’autorità imposta da parole altrui sono cause del disequilibrio di questo Chakra.  

Essere timidi e chiusi in se stessi, con difficoltà a comunicare e ad esprimere i propri sentimenti, incapaci di assumersi la responsabilità sono tutte manifestazioni di un CHAKRA DELLA GOLA carente; così come il parlare troppo, il difendersi e giustificarsi sempre e l’incapacità di ascoltare sono sintomi di eccesso. 

PER MIGLIORARE IL NOSTRO CHAKRA della GOLA, scegliere una posiziona comoda da seduti o in piedi, nello spazio preferito: dove si è soliti meditare, comunque in un luogo tranquillo e indisturbato. Diventare osservatori del proprio respiro visualizzando l’azzurro/blu del cristallo che abbiamo con noi. Lasciare che il raggio celeste ci avvolga come un mantello nella sua frequenza di calma e di pace. 

Ripetere interiormente il MANTRA HAM lasciando che pulisca in profondità questo spazio fisico ed interiore. Lasciamo andare tutte le cose non dette, segreti, parole ascoltate che ci hanno ferito…tutto viene “lavato” e pulito, liberato e si crea spazio, lo spazio per affermare: “LA VERITÀ E LA CREATIVITÀ SONO DENTRO DI ME, LA MIA ENERGIA VITALE ESPRIME LA SUA VERITÀ ED IO IRRADIO LA MIA UNICA ESPRESSIONE”

Poi quando ci sentiamo pronti cantiamo per 3 volte il nostro nome ad alta voce, con la melodia che sorge spontanea, facendolo risuonare in lungo e in largo intorno a noi. 

È un rituale molto liberatorio e fortificante per la nostra essenza.

Quando il CHAKRA DELLA GOLA si risveglia la nostra voce esce fluida e armonica e riusciamo a condividere il nostro sentire; gli altri ci ascoltano con piacere e noi siamo esseri creativi che manifestano unicità e bellezza. Le nostre relazioni con il mondo migliorano in tutti i sensi, perché diventiamo persuasivi e nello stesso tempo aperti verso gli altri

Possiamo portare questi cristalli con noi i tasca, in mano o indossarli come gioielli.

“I CRISTALLI RACCONTANO……”

Chakra della Gola

AGATA DAL PIZZO BLU (ed anche CALCEDONIO AZZURRO) “Io sono la freschezza celeste, il colore dell’aria pulita che respiri quando alzi gli occhi al cielo per guardare l’infinito e il continuo viaggiare delle nuvole. Io sono la limpidezza dell’acqua trasparente che disseta la tua gola assetata. Io sono la sensazione di pace e di calma che ti pervade e ti abbraccia, calmando i tuoi pensieri, il respiro e qualsiasi agitazione percorra il tuo corpo e la tua Anima. Se avverti calore nel corpo, un fuoco acceso dentro, rabbia, appoggiami nel punto di infiammazione e raffredderò il tuo stato. Se senti un nodo alla gola, un peso sulle spalle, una rigidità nel collo permettimi di scogliere le tue tensioni con la mia energia calma e ricca di pace. Io ti aiuterò ad ascoltarti…ad entrare in profondità dentro di te per esplorare ciò che ancora deve uscire o liberarsi per il tuo cammino evolutivo. Stimolerò la tua parte creativa e ti metterò in contatto con i tuoi veri desideri. Accompagnerò i tuoi cambiamenti aiutandoti ad essere flessibile. Darò voce al tuo canto interiore”.